luoghi

Ex-convento agostiniani - Sede OCSE di Trento

Il convento di S. Marco, oggi sede dell'OCSE Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, trae origine dal permesso di fondare un insediamento agostiniano in città in un luogo che era allora ai margini del tessuto urbanizzato e nei pressi del Castello, concesso nel 1271 alla piccola comunità di frati emeritani che già si era installata nei primi decenni del XIII secolo a Barbaniga di Civezzano. Nuremosi furono, nel corso dei secoli gli interventi di restauro, ampliamento e ammodernamento dell'intero complesso. Per effetto della terza invasione francese, nel 1809, Trento venne annessa al Regno Italico e agli Agostiniani venne intimato di sgomberare il Convento di S. Marco che divenne sede dell'Intendenza di Finanza e Demanio. Fondo in acciottolato. Il portone d'ingresso dell'ex convento presenta un'apertura automatica larga 145 cm. Le sale e gli uffici sono raggiungibili attraverso gradini; i giardini, con fondo in acciottolato ed erba, sono privi di barriere. Due parcheggi riservati a persone con disabilità in via San Marco.

Indirizzo

Vicolo S. Marco, 1 Trento, TN

46.070168 11.125478

Eventi

31 11:30

La sfida dell'identità dei luoghi: che ruolo ha la cultura?

a cura del Centro OCSE di Trento per lo sviluppo locale, in collaborazione con tsm - Trentino School of Management coordina Ekaterina Travkina intervengono Joan Roca, Joana Sousa Monteiro, Michele Trimarchi Le città, le regioni e le loro società...
31 16:00

Chi ha paura della Libia?

a cura del Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento coordina Gabriel Echeverría interviene Gian Franco Damiano A partire dalla caduta del regime del generale Gheddafi, nel 2011, la Libia vive un periodo di tensioni e conflitti interni....
31 18:00

Populismo in Turchia

a cura del Centro per la Cooperazione Internazionale - Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa introduce Mario Raffaelli intervengono Cengiz Aktar, Esra Çeviker Gürakar, Fazila Mat Negli ultimi diciassette anni la Turchia ha registrato grandi...
01 11:30

L’imperativo della crescita: cosa si può fare per le regioni e le città?

a cura del Centro OCSE di Trento per lo sviluppo locale coordina Alessandra Proto intervengono Antonio Accetturo, Riccardo Crescenzi La scarsa diffusione di tecnologia e conoscenza pesa sulla crescita di produttività e innovazione dei paesi...